L’ananas NON brucia i grassi


La leggenda narra di un frutto miracoloso, in grado di far bruciare i grassi ed eliminare i sensi di colpa: l'ananas!
Purtroppo però, come già il titolo suggerisce, le cose non stanno proprio così.

Le decantate proprietà dell'ananas a fine pasto sono attribuibili infatti alla bromelina, un enzima che non "scioglie" i grassi bensì le proteine.

Questo enzima proteolitico, presente tra l'altro in concentrazioni maggiori nel gambo (parte scartata) piuttosto che nel frutto, intervenendo sul metabolismo delle proteine ne favorisce la scissione aiutandoci nella digestione

Quindi l'ananas non brucia i grassi e un paio di fette non potranno di certo cancellare un pasto troppo abbondante consumato pochi minuti prima. 

In ogni caso, però, consumare ananas rimane una buona abitudine.

Questo frutto infatti possiede proprietà antinfiammatore, antiedematose e diuretiche, è ipocalorico ( circa 40 kcal per 100 gr) e per il suo basso contenuto di sodio è indicato anche in soggetti ipertesi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.